Red School, la nuova proposta formativa di Gibus

La formazione è da sempre un pilastro di imprescindibile importanza per Gibus che recentemente ha dato il via a Red School. A presentarci questa novità è Alberto Boggian, Marketing Manager dell’azienda: “Questo ambizioso progetto affonda le sue radici nelle risorse individuate da Gibus per affrontare al meglio il cambiamento imposto dalla pandemia. Nel 2020, durante il lockdown, per mantenere vivo il confronto coi nostri Gibus Atelier, abbiamo traslato la formazione solitamente offerta in presenza ai nostri partner, su un nuovo canale, erogando più di 25 ore di webinar in un mese, totalizzando circa 4.000 presenze online e incontrando il favore di tutti i partecipanti. A marzo 2021 abbiamo poi organizzato Futured, proponendo, come prima azienda del settore, un evento completamente live in 4 lingue, in alternativa ai consueti workshop di inizio stagione in presenza, e ottenendo, ancora una volta, l’apprezzamento della nostra rete.  Red School è la naturale evoluzione di tutto ciò: queste esperienze ci hanno portato a maturare l’idea di creare un percorso formativo costante, fondendo online e offline, secondo un concetto di omnicanalità.”

Concretamente – approfondisce Alberto Boggian – Red School è una piattaforma raggiungibile via web che permetterà l’erogazione di corsi di formazione dedicati in una prima fase ai rivenditori Gibus Atelier e, in un successivo momento, ad altri target, tra i quali in primis gli architetti. I partecipanti potranno fruire di contenuti messi a disposizione in tre diverse modalità: tutorial on demand, da visualizzare in completa autonomia; webinar live, tenuti da relatori coi quali si potrà interagire chiedendo l’approfondimento di mirate tematiche; infine, corsi in presenza, perché il portale integrerà anche la possibilità di partecipare a eventi dal format più tradizionale, in particolare per le attività di installazione e montaggio. Red School proporrà inoltre percorsi formativi incentrati su quattro differenti aree disciplinari: l’area tecnica, che metterà a fuoco gli step fondamentali relativi all’installazione dei nostri prodotti; l’area marketing consentirà invece una maggior conoscenza e dunque anche un miglior utilizzo dei social media, nonché delle attività di digital marketing e comunicazione in genere; l’area sales permetterà di approfondire svariati contenuti, tra cui le tecniche di trattativa, l’approccio al cliente e la gestione del punto vendita; infine, l’area finance erogherà corsi inerenti al sempre più strategico tema ecobonus, nonché agli importanti strumenti finanziari messi a punto da Gibus. Se, in un primo momento, i formatori saranno selezionati all’interno del personale dell’azienda, successivamente verranno coinvolti docenti guest di calibro nazionale.”

Una proposta formativa estremamente strutturata ma non solo: “Al completamento di un intero percorso formativo – spiega Boggian – il cliente avrà la possibilità di scaricare il relativo diploma che verrà erogato in maniera automatica dal sistema dopo che quest’ultimo avrà validato la “frequentazione” di tutti i corsi previsti. Parallelamente, tale dato verrà registrato all’interno del nostro CRM, in maniera che gli agenti sul territorio siano sempre aggiornati circa il livello di formazione dei loro clienti sul territorio.”

Per avviare Red School – conclude il Marketing Manager– abbiamo creato una piccola media-company all’interno di Gibus che, quotidianamente, si occuperà di programmare, realizzare e pubblicare corsi sempre nuovi. Al momento, abbiamo esordito con 30 ore di contenuti: 15 dedicate al mondo dell’installazione e altre 15 equamente suddivise tra i percorsi sales, marketing e finance. Saremo però presto online con tutta una serie di nuovi corsi, realizzati grazie a un’intensa e costante attività di creazione di contenuti in house.”



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it