La bellezza di un giardino risiede nella cura dei particolari

La ristrutturazione di un casolare nella campagna umbra, si è presentata per lo Studio Green Design come un’ottima occasione per dare vita a un magnifico parco privato di circa due ettari, godibile in ogni punto e da ogni punto. Ovunque ci si sposti all’interno del giardino, si possono scoprire nuovi punti di vista e nuovi scorci unici.

Il progetto si è allineato ai desideri e alle richieste del committente in coordinamento con i progettisti della parte edile che hanno curato la ristrutturazione dell’edificio, affinché il parco nascesse e venisse “costruito” in armonia con i diversi input che sono stati alla base della progettazione. La scelta dei materiali, delle specie arboree e arbustive, del design degli arredi, sono tutti elementi che hanno concorso al perfezionamento del progetto e al suo sviluppo. Fin dall’ingresso nella proprietà si coglie l’attenzione e la cura per ogni particolare: i gelsi preesistenti accompagnano il percorso lungo il viale d’accesso, mentre ampie zone erbose si aprono alla vista contornate da macchie di arbusti.

L’attenzione al contesto è fondamentale ed è così che il progetto ha tenuto conto, non solo dell’esclusiva estensione in superficie, ma anche della posizione privilegiata immersa nella campagna con vista sui borghi vicini, senza nascondere la proprietà, ma creando comunque il giusto filtro per la privacy dei committenti, che possono godere contemporaneamente del loro parco e dell’ambiente circostante. I percorsi lineari costituiscono la spina dorsale del giardino, distribuendo lungo di essi le funzioni principali, quali l’accesso alle residenze, i viali carrabili di ingresso e le zone di sosta degli autoveicoli, la piscina con il solarium, il tunnel dei rampicanti.

Il percorso sinuoso si sviluppa invece ad anello verso i confini della proprietà, intrecciandosi con i viali principali e portando verso le attività “secondarie”, come il campo da beach volley, il giardino segreto, il roccolo, il gazebo, l’orto, i rosai, il frutteto. La proprietà in oggetto è volutamente arricchita da numerosi punti di sosta dove potersi sedere a riposare all’ombra e appagare i sensi a contatto con la natura, perché la bellezza di un giardino, il suo essere unico e personale, risiedono soprattutto nella cura dei particolari, come può essere creare un piccolo spazio in ombra, in cui poter sostare e da cui osservarlo.



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it