Gibus chiude il 2021 con una crescita dei ricavi del 61%

Sempre alla ricerca della miglior versione di sé, Gibus ha superato, nel 2021, l’eccellente risultato già messo a segno nel 2020: lo scorso anno, ha infatti realizzato ricavi consolidati pari a 72,7 milioni di euro (al 31 dicembre 2021), registrando un incremento del 61,4% rispetto ai a 45,1 milioni di euro con cui aveva terminato il 2020.

La vocazione all’innovazione di prodotto e alla continua ridefinizione delle soluzioni proposte sul mercato ha avuto senz’altro un ruolo cruciale nel contesto dell’ascesa dell’azienda. Esaminando più approfonditamente i dati, si evince che la performance migliore è stata registrata dalla Linea Lusso High Tech, vale a dire dalle pergole bioclimatiche, prodotti ai quali, da anni, Gibus dedica importanti risorse in termini di ricerca e sviluppo, con una significativa evoluzione dal punto di vista delle prestazioni tecniche, del design e del risparmio energetico a tutela del pianeta. Questa linea rappresenta infatti il 33% dei ricavi, con un aumento del 70,8% rispetto al 2020. Considerevoli risultati sono poi stati messi a segno dalla Linea Sostenibilità (zip screen) che costituisce il 13% dei ricavi con una crescita del 52,8% e dalla Linea Design (pergole, tende da sole, vetrate e complementi), che è invece valsa il 51% del totale con un aumento del 63,7% rispetto al 2020.

Ottima la performance dell’azienda in Italia, come anche all’estero. Nella penisola, Gibus ha realizzato ricavi pari a 53,9 milioni di euro, registrando un +74,4% rispetto al 2020 e confermando il posizionamento della società tra i leader del mercato nazionale. Oltre i confini, l’azienda è stata invece protagonista di un +32,9%, totalizzando 18,8 milioni di euro. Fondamentale, ai fini dell’eccezionale risultato raggiunto sui mercati nazionale ed estero, si è rivelato ancora una volta il network dei Gibus Atelier, rivenditori autorizzati di soluzioni dell’azienda, nonché fulcro di un modello di business e che rappresenta senz’altro uno degli asset strategici più importanti dell’azienda; i ricavi del network sono infatti aumentati lo scorso anno del 65,7%.

Infine, la crescita esponenziale di Gibus è stata trainata nel 2021 anche dall’iniziativa “Sconto in fattura 50%”, con cui la società ha saputo interpretare al meglio le normative entrate in vigore ancora nel 2020, con il D.L.34/2020, ideando un prodotto che, ancora oggi, si delinea vincente per come è stato concepito.

Questa la dichiarazione di Gianfranco Bellin, Presidente e Amministratore Delegato di Gibus: “Analizzando la composizione dei ricavi del 2021 emergono tutti i punti di forza del nostro Gruppo. In primo luogo, la performance superiore al 60%, sia per la linea Lusso che per la linea Design, evidenzia la nostra capacità di presidiare con efficacia tutti i segmenti in cui siamo presenti, proponendo soluzioni innovative e apprezzate dal mercato per la capacità di coniugare design, tecnologia e sostenibilità. I ricavi dei Gibus Atelier, che rappresentano l’82% del totale e crescono del 65,7%, mostrano la forza del nostro dealer network, mentre il risultato sui mercati esteri, con ricavi a +33%, è frutto del mirato lavoro degli export area manager aziendali che hanno garantito vicinanza al cliente compensando la difficoltà a viaggiare attraverso l’utilizzo di mezzi di comunicazione digitali. Infine, l’incremento del 74% sul mercato italiano è espressione della nostra capacità di cogliere appieno l’opportunità data dall’Ecobonus del 50% su tende da sole e pergole, con la possibilità per i contribuenti di fruire dello sconto in fattura immediato in luogo della detrazione fiscale in 10 anni. Grazie all’iniziativa “Sconto in Fattura 50%”, Gibus è stata la prima realtà del settore a strutturare un flusso organizzato che permette ai rivenditori del network Gibus Atelier di offrire ai clienti finali lo sconto in fattura: questa iniziativa, divenuta operativa nel corso degli ultimi mesi del 2020, si è rivelata uno strumento di vendita fondamentale per la rete dei dealer affiliati che, da quando è stata avviata, hanno processato oltre 7.600 pratiche. Il rinnovo dell’Ecobonus e dell’opzione di sconto in fattura fino a tutto il 2024, come decretato dalla legge finanziaria 2022 di recente approvazione, ci permette di vedere nell’iniziativa un importante volano di medio periodo sul mercato italiano, durante il quale ci impegneremo per rafforzare ulteriormente la nostra presenza nei principali mercati esteri e potenziare la nostra capacità produttiva grazie al nuovo stabilimento, la cui costruzione sarà avviata nei prossimi mesi.”

Gibus spa

Gibus spa



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it