Accoglienza contemporanea. Il prototipo di un cottage che annulla i confini tra indoor e outdoor

Dislocati in Francia, Belgio, Olanda e Germania i villaggi Center Parcs rappresentano da oltre cinquant’anni la meta per vacanze formato famiglia a contatto con la natura. Tra questi quello di Bispinger Heide, in Bassa Sassonia, è stato recentemente rinnovato e, nell’ottica di poter accogliere un pubblico sempre più ampio, ospita il prototipo di una nuova generazione di cottage progettata dallo studio olandese Concrete.

Traendo ispirazione dal design modernista di Van den Broek e Bakema, il team di architetti ha voluto creare un’esperienza contemporanea, incentrata sui temi dello stare insieme e del vivere la natura, che rappresentano due dei “pilastri” dell’idea di ospitalità dei Center Parcs insieme ai concetti di intrattenimento educativo, inclusività, vacanza senza pensieri e servizi per tutte le stagioni. Il cottage è composto da due moduli prefabbricati che ospitano la cucina, le camere e i bagni. Il soggiorno, invece, fa da collegamento tra questi due moduli e rappresenta il fulcro della costruzione con le sue ampie vetrate che permettono di godere dell’ambiente circostante in ogni momento e con un ampio spazio esterno coperto, ulteriore legame tra natura e architettura, rafforzato dall’utilizzo del legno sia all’interno che all’esterno e dal pavimento in pietra.

Tutti i materiali impiegati sono di origine organica, durevoli e di alta qualità in modo da ridurre l’impatto ambientale e la necessità di frequenti sostituzioni o manutenzioni. I consumi energetici sono minimi grazie all’isolamento di alta qualità e all’impiego di fonti energetiche rinnovabili: sul tetto sono installati pannelli solari per la produzione di energia elettrica e al riscaldamento/raffrescamento degli ambienti interni provvede una pompa di calore. Una vacanza sostenibile dove uomo e natura convivono in armonia.

Sorry. No data so far.