Tessuti: tecnologie, design e applicazioni #4 – Parà

Grandi evoluzioni nei tessuti dalle sempre più varie applicazioni sia outdoor che indoor e nei più diversi ambiti, alla grande ricerca nel design e nelle texture fino ad arrivare alla crescente attenzione per prodotti e lavorazioni a basso impatto ambientale, di questo (e molto altro) abbiamo parlato con Marco Parravicini – Amministratore Delegato Parà.

I tessuti per la protezione solare oggi sono sempre più hi-tech e performanti, potreste illustrarci le ultime novità?

Le principali novità riguardano i finissaggi.  Le tecnologie di finissaggio usate sui prodotti con Marchio Parà – Tempotest® sono frutto della ricerca di Parà in partnership con Dupont (Teflon EXTREME by PARA’). Ne nasce un finish che forma una barriera molecolare intorno alle singole fibre; un sistema di protezione totale dalle macchie a base acquosa ed oleosa che svolge una doppia azione: repellente e autopulente. Per evitare spiacevoli formazioni di muffe, dovute all’accumulo e al ristagno di acqua sul tessuto, tutti gli articoli resinati Tempotest® e Starlight® sono trattati da Parà con lo speciale finissaggio SANITIZED®. Tutti i prodotti Parà sono inoltre certificati ÖKO-TEX STANDARD 100 al fine di garantire l’assenza nei tessuti di prodotti riconosciuti nocivi per l’uomo e l’ambiente. Pur essendo tutti i prodotti Parà in linea con quanto previsto da ÖKO-TEX STANDARD 100 cioè avendo un contenuto di formaldeide </=300 ppm, Parà ha voluto ridurre ulteriormente il tenore di formaldeide sui suoi tessuti fino a valori molto inferiori a quelli imposti dalla regolamentazione , mantenendo però inalterate le caratteristiche del tessuto come la mano e le caratteristiche di repellenza e di tenuta all’acqua. Tutti i prodotti della collezione Tempotest® rispettano inoltre la normativa Reach.

Oltre alla protezione solare, in quali ambiti vengono impiegati i vostri tessuti e a quale tipo di target si rivolgono?

Parà produce tessuti di grande pregio estetico e di alta qualità tecnica utilizzati per la protezione solare, l’arredamento di interni ed esterni e la nautica con una forte identità stilistica italiana e con un target di riferimento medio/alto.

L’innovazione tecnologica passa, oltre che attraverso i prodotti, anche attraverso i processi produttivi, potreste illustrarci come ciò avviene nella vostra azienda?

Parà vanta un’esperienza di quasi 100 anni nel settore tessile, crede nella qualità del proprio prodotto che controlla dall’inizio alla fine del processo produttivo. Una produzione verticalizzata a ciclo completo consente un controllo di qualità molto attento e severo in quanto tutte le attività avvengono sotto la attenta vigilanza degli esperti di Parà, dalla filatura alla tessitura, dalla stampa alla tintura, dalla spalmatura ai finissaggi, fino ad arrivare alla confezione. L’obiettivo di Parà è di raggiungere l’eccellenza in fatto di qualità del prodotto e del servizio reso, al fine di ottenere la massima soddisfazione per il cliente e per l’utilizzatore finale. Per assecondare l’attuazione della filosofia in materia di qualità, l’azienda si è certificata rispondendo alle normative UNI EN ISO 9001. Investiamo inoltre periodicamente per avere un parco macchinari di ultima generazione e rigorosamente prodotti dalle più avanzate aziende internazionali, garantendo una produzione regolare nel rispetto dell’ambiente e con un notevole risparmio energetico (basti pensare che nel 2017 sono stati investiti circa 6.000.000 € in un nuovo parco telai).

Il design: quanto incide l’estetica nella scelta di un tessuto? Quali sono le nuove tendenze?

Incide molto. La nostra forte identità stilistica italiana è riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo. A tal proposito abbiamo internamente un ufficio con 4 stilisti che si avvalgono di importanti collaborazioni esterne per la realizzazione di collezioni da sempre in grado di soddisfare le richieste e le esigenze dei maggiori editori tessili, grossisti, distributori, confezionisti e mobilifici di tutto il mondo.

Prodotti green e lavorazioni a basso impatto ambientale, anche il tessile, oggi, è sempre più ecocompatibile, raccontateci la vostra esperienza.

Siamo responsabili, nei confronti delle generazioni attuali e di quelle future, dell’impatto delle nostre attività sull’ambiente. Il rispetto dell’ambiente deve essere uno dei criteri centrali nella definizione delle scelte industriali e commerciali e nel proprio comportamento individuale. Dunque il nostro impegno si concretizza nella preservazione delle risorse naturali, attraverso il risparmio energetico e la limitazione degli impatti negativi delle nostre attività sul pianeta, in particolare sul clima. A tal proposito Parà ha investito in un moderno impianto di cogenerazione con lo scopo di autoprodurre in modo combinato energia elettrica e termica, ha realizzato un modernissimo impianto di depurazione delle acque di scarico dove vengono depurati oltre 3.000 metri cubi di acqua al giorno con una depurazione che registra una resa pari al 94% e ha installato sui tetti degli stabilimenti produttivi e della sede di Sovico, più di 20.000 mq di pannelli solari fotovoltaici di ultima generazione. A livello di prodotto la nostra attenzione si sta spostando verso il concetto di economia circolare, cioè lo studio di processi di riciclo di scarti di lavorazioni o di tessuti dismessi per dar vita a nuovi prodotti ecologici.



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it