Serge Ferrari ha sviluppato una tecnologia per materiali compositi in grado di eliminare i coronavirus

Il gruppo Serge Ferrari ha sviluppato una tecnologia per materiali compositi che riduce la carica virale dei coronavirus del 95% dopo un periodo di contatto di 15 minuti, e del 99,5% dopo un’ora di contatto, in confronto ad una membrana non trattata.

Basandosi sulle proprietà delle particelle d’argento, il team del reparto Ricerca e Sviluppo di Serge Ferrari ha sviluppato una tecnologia in grado di eliminare i coronavirus. Per raggiungere questo risultato, sono state considerate ed elaborate una serie di tecnologie applicate ai prodotti del Gruppo per impedire ai tessuti di diventare fonte di propagazione di virus e batteri, contribuendo così a ridurre i rischi ed il tasso di contaminazione.

Abbiamo identificato le proprietà antivirali dell’argento e le abbiamo utilizzate per sviluppare formulazioni innovative per rivestire le nostre membrane, ottenendo un grado di efficacia verificata da Virhealth, un laboratorio indipendente. Abbiamo attinto dalla nostra vasta esperienza per determinare le formulazioni di questo trattamento e le sue possibili applicazioni industriali” dichiara Philippe Espiard, direttore Ricerca e sviluppo del Gruppo Serge Ferrari. “Grazie alla sua capacità di innovare, Serge Ferrari spera di contribuire, per quanto possibile, ad affrontare le nuove esigenze derivanti da questa pandemia.”

Questa nuova tecnologia consentirà al Gruppo Serge Ferrari di commercializzare tessuti con proprietà antivirali per applicazioni nel settore medico-sanitario: strutture modulari per l’assistenza ai pazienti (ospedali da campo completamente attrezzati, tende a spiegamento rapido, ecc.) o per aumentare temporaneamente la capacità di stoccaggio e ripartizione negli ospedali con accessori per interni (schermi divisori, tende per finestre delle stanze d’ospedale), attrezzature mediche (materassi lavabili, barelle, tappezzerie per arredi medici, ecc.) e dispositivi di protezione individuale (tute intere).

Oltre a queste applicazioni, la tecnologia di Serge Ferrari potrebbe anche fornire un prezioso contributo per i materiali utilizzati in strutture aperte al pubblico o con un’alta frequentazione, tra le quali scuole, asili nido, uffici, negozi al dettaglio, strutture ricettive, strutture per eventi e mezzi di trasporto pubblico. “Per molto tempo, il Gruppo Serge Ferrari ha sviluppato membrane composite per affrontare le sfide derivanti dalle emergenze sanitarie. La considerazione e l’attenzione verso gli altri, soprattutto in momenti difficili e delicati, sono valori centrali nella filosofia di Serge Ferrari. I nostri team sono orgogliosi di avere la possibilità di essere di grande aiuto nella lotta contro la pandemia di COVID-19 dando il proprio contributo sociale all’interno di un quadro più ampio“, ha spiegato Sébastien Ferrari, Presidente e CEO del Gruppo Serge Ferrari.



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it