Il pavimento in resina IPM Freetime Plus per il progetto di riqualificazione della Rotonda Ferrer Manuelli di Spotorno

È stata inaugurata lo scorso agosto la Rotonda Ferrer Manuelli, una delle opere urbane più attese dalla comunità di Spotorno, in provincia di Savona. Un progetto visionario, a cura dello studio Marco Ciarlo Associati di Altare (SV) che si è occupato delle varie fasi dei lavori, per risolvere la superficie della nuova piazza con soluzioni che si rapportano con il paesaggio per frammenti, mentre suolo e orizzonte si uniscono in un gioco di campiture geometriche.

Con un lieve dislivello verso il mare e da attraversare longitudinalmente per scoprirlo, la Rotonda Ferrer Manuelli è metafora di spazio comune: unisce spazi un tempo divisi per farli vivere e rivivere, diventando cucitura urbana per nuove relazioni sociali. Per farlo, sceglie un mosaico di colori in grado di evocare le caratteristiche del territorio quali il giallo ocra, il sabbia, l’azzurro e il rosso. Le panchine ombreggiate da aiuole alberate lungo i bordi rendono questo spazio un centro aggregativo per la crescita della vita sociale e

Il progetto ha previsto una prima fase di sostituzione totale della soletta e di rinforzo strutturale statico che rendesse prima di tutto idonea la zona a tutti i nuovi usi. La seconda fase è stata invece di “sistemazione ambientale e paesaggistica” per far sì che i 2.500 mq di superficie diventassero funzionali e rispondenti alle varie esigenze. In questa fase è intervenuta IPM Italia, oggi uno dei maggiori player nazionali nella produzione e posa di pavimenti continui in resina per indoor e in graniglia naturale per outdoor nel settore industriale, commerciale e residenziale.

“Il disegno astratto previsto dal progetto dello studio Ciarlo Associati configura una nuova identità visiva allo spazio urbano. La sfida, per noi di IPM Italia, era rispettare il progetto e le cromie scelti dallo studio in accordo con l’amministrazione comunale, e offrire una pavimentazione in resina per esterno adatta all’ambiente marino, dunque resistente ai cloruri del mare, e certificato per la ciclopedonalità. È stato così scelto il nuovo IPM Freetime, sviluppato dai nostri laboratori nella versione Plus per rispondere alle necessità della committenza. IPM Freetime versione Plus è a base di prodotti resinosi innovativi, traspiranti, di nuova generazione e certificati a zero emissioni VOC: garantisce resistenza e ottima resa estetica. Il risultato, dopo un cantiere di circa tre settimane, è millimetrico: una sorta di installazione artistica a cavallo con il rigore geometrico dell’architettura circostante e un bell’esempio di riqualificazione urbana che siamo molto soddisfatti di aver eseguito con le nostre squadre certificate”, dichiara Andrea Penati, CEO e Direttore Tecnico di IPM Italia.

Ideato, progettato e sviluppato da IPM Italia, da sempre impegnata in ambito Ricerca e Sviluppo di sistemi di pavimentazioni continue, IPM Freetime versione Plus permette di realizzare nuove pavimentazioni o rivestire e ripristinare vecchi supporti. La sua particolare formulazione a base di prodotti resinosi permette inoltre di rivestire sottofondi in asfalto, di nuova o vecchia realizzazione, purché sani e coesi.

È disponibile in varie colorazioni e offre il giusto grip antisdrucciolo, ottima elasticità e il giusto coefficiente di rimbalzo delle palle da gioco, per garantire una divertente fruizione della terrazza anche ai più piccoli.

Nasce infatti come pavimentazione per esterni, specifica per il mondo sport e leisure e nella versione Plus offre inoltre performance di carrabilità media, risultando adatto a rispondere alle esigenze d’uso previsto della Rotonda. La grande piazza centrale, volutamente lasciata libera, accoglierà pedoni e cittadini, eventi e persone in bicicletta. Il progetto di riqualificazione prevede un secondo lotto che riguarderà i marciapiedi.



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it