Outdoor ed edilizia libera. La pavimentazione delle aree verdi pertinenziali

Fra gli interventi più comuni finalizzati alla migliore fruizione delle aree verdi pertinenziali rientra la pavimentazione di parte di tali zone, intervento che può rientrare, a determinate condizioni, nell’ambito dell’attività edilizia libera, ossia realizzabile senza la necessità di ricorrere al preventivo rilascio di un titolo abilitativo, “fatte salve le prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali, e comunque nel rispetto delle altre normative di settore aventi incidenza sulla disciplina dell’attività edilizia e, in particolare, delle norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, di quelle relative all’efficienza energetica, di tutela dal rischio idrogeologico, nonché delle disposizioni contenute nel codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42” (incipit dell’art. 6 del Testo Unico Edilizia di cui al DPR n. 380/2001).

PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO A FIRMA DELL’AVVOCATO MARIO PETRULLI:

La pavimentazione delle aree verdi pertinenziali



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it