Essere impresa ai tempi del Covid-19. Intervista a Carlo Giovanardi, CEO di Giovanardi

Nella nostra indagine sull’attuale periodo abbiamo coinvolto anche l’azienda Giovanardi, ecco cosa ci ha detto Carlo Giovanardi, CEO dell’azienda in merito alla situazione globale.

Quanto ha inciso l’emergenza Covid-19 sulla strategia aziendale del 2020?

L’emergenza Covid -19 ha inciso in modo molto forte in un’azienda come la nostra che opera in diversi mercati del tessile tecnico. Il calo di fatturato più considerevole è stato registrato nei settori dell’allestimento e delle manifestazioni fieristiche colpendo il tipo di azienda che lavora principalmente nel mondo degli eventi. La strategia aziendale ha dunque spostato la sua attenzione verso il settore della protezione solare con un andamento molto simile al 2019.

Come prevede saranno questi ultimi mesi del 2020 e quale pensa sarà lo scenario del 2021?

Prevediamo un andamento simile alla prima parte dell’anno con andamento positivo, in particolare, per le applicazioni industriali. Settore che si sta riprendendo.

Per quanto riguarda la protezione solare, a suo parere, come cambierà il mercato?”

Si prevede che la protezione solare mantenga un andamento positivo per i mesi futuri. Due sono i punti da tenere in considerazione:

  1. La ricaduta degli incentivi fiscali del 110% (Ecobonus)
  2. Il buon andamento del mercato degli arredi interni da cui può trarre beneficio la tenda da sole da interno portando ad uno sviluppo positivo della protezione solare indoor.

Secondo lei questo potrebbe essere l’occasione giusta che permetta alle aziende del settore di fare sistema vista la condizione di difficoltà diffusa

Nei momenti di crisi come quelli che stiamo attraversando oggi, il fatto che le aziende del settore possano unire le forze in maniera diretta ed indiretta può aiutare a sviluppare il mercato e a far fronte alle difficoltà future. Tuttavia, in questo caso è difficile che si realizzi in quanto tutti abbiamo avuto un buon andamento.

Viste le esigenze sanitarie anche i materiali sono cambiati?

La situazione sanitaria ha portato allo studio e allo sviluppo di nuovi materiali volti a mantenere gli ambienti sani. Tra questi vorrei ricordare:

  1. I prodotti Serge Ferrari con trattamento Agivir che limita la diffusione dei virus attraverso le superfici.
  2. Il Cristal Mar Antibact 500, il Cristal antibatterico sviluppato da Giovanardi e testato in laboratorio accreditato. Secondo i risultati di laboratorio è in grado di abbattere l’attività batterica del 99,999% della famiglia dei batteri escherichia coli e staphylococcus aureus.
  3. I tessuti in poliestere con trattamento svizzero Viroblock.

Se è vero che non tutti i mali vengono per nuocere cosa ha imparato la vostra azienda da questa crisi?

Abbiamo imparato l’importanza dell’essere una azienda flessibile. Al di là delle agevolazioni contrattuali è stata importante la disponibilità di collaboratori interni ed esterni.



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it