Illuminazione e Ho.Re.Ca.: le soluzione custom di Makris per il nuovo ristorante Wagamama

Wagamama, catena di ristorazione asian-food presente in 22 Paesi con oltre 190 ristoranti, apre il secondo locale a Milano presso CityLife Shopping District e rinnova la collaborazione con Imoon scegliendo anche le soluzioni custom del suo brand Makris per l’illuminazione dello spazio di 635 m2.

Il concept, ispirato ai tipici Ramen bar giapponesi e gestito in Italia da C&P, (Chef Express & Percassi) è un vero e proprio luogo d’incontro tra la cultura culinaria pan-asiatica e il gusto estetico italiano. Il risultato è un ambiente semplice ed elegante che ospita i clienti in un’atmosfera di convivialità. Colori, aromi, spezie e sapori: ogni piatto è preparato per nutrire corpo e anima, rispettando i più elevati standard di qualità, secondo la filosofia “Kaizen” volta al miglioramento costante, che Imoon e Makris hanno saputo intepretare attraverso soluzioni esclusive.

I modelli Dart e Ciclopica firmati Makris, già inclusi nel format del primo ristorante di via San Pietro all’Orto e la nuova sospensione Frost, sviluppata ad hoc per CityLife, valorizzano sia le ampie tavolate che gli angoli più riservati, fondendosi in perfetta armonia con l’architettura e l’arredo del locale. L’attenta selezione dei colori dei corpi illuminanti esprime, altresì, un raffinato richiamo ai materiali scelti: legno chiaro, marmo e ferro crudo. In dettaglio, la forma lineare di Dart e la geometria cilindrica di Ciclopica si distinguono per l’equilibrata contrapposizione tra il rivestimento nero esterno e la finitura arancione interna. Inoltre, per rievocare il muro composto da mattoni a vista vicino cui è posizionata, Ciclopica è stata realizzata in versione con copertura color rame, tema proposto anche per i supporti metallici della sospensione Frost. Il prodotto è stato ideato appositamente per conferire un tocco di originalità allo spazio, in virtù della duplice sorgente di luce: una inferiore, funzionale all’illuminazione delle vivande e una superiore, che ricrea un effetto lanterna soffuso. Quest’ultimo è accentuato dal materiale utilizzato, il policarbonato satinato, che rende la lampada ancora più luminosa.

Completa il progetto la soluzione illuminotecnica studiata dal team Imoon, che trasforma il soffitto in una coreografia grazie all’intreccio di linee di luce, dedicate all’illuminazione generale. In specifico, il controsoffito, concepito per delimitare l’altezza, è realizzato con barre della gamma Alpha Erre Led posizionate al di sopra delle sospensioni come in un disegno a mano libera, che regala un effetto di simulata casualità, ben visibile anche dall’esterno, grazie alle ampie vetrate del ristorante.



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it