I tessuti Sunworker® Dickson all’Hotel Alliance de Lille

Dichiarato monumento storico, l’Hotel Alliance de Lille, chiamato anche “Couvent des Minimes”, è un antico luogo di preghiera e di predicazione, un vero chiostro che sembra ancora vivere al ritmo della regola monastica. Nel cuore di questo luogo fuori dal tempo, espressione dell’architettura fiamminga del 17° secolo, il ristorante dell’hotel, “Le jardin du cloître”, accoglie i propri ospiti sotto un tetto in vetro di 900 m². Una struttura che richiede comfort visivo e protezione solare ottimale ma anche equilibrio estetico e prestazioni tecniche. I tessuti Sunworker® Dickson, appositamente creati per strutture architettoniche con ampie superfici vetrate, hanno offerto la soluzione a questa necessità. Installata come un velo ombreggiante interno, la tela creata da Dickson mette fine all’effetto serra e al disagio visivo provocato dall’irraggiamento solare, arricchendo l’ambiente di un tocco di originalità e modernità.

I156 m²di tela dei veli ombreggianti meccanici prodotti dall’impresa Stad Gourlet (Dunkerque) hanno permesso la creazione di 8 tende di7,50 mx 2,6 m. Installati dall’impresa ASF (Marcq-en-Baroeul), i veli ombreggianti interni conciliano equilibrio estetico e performance visive: oggi infatti “Le Jardin du cloître” sfrutta al meglio della luce del giorno, senza effetto serra, riducendo al minimo l’illuminazione artificiale.

 

Sunworker®, la tela tecnica microaerata

Composta da fili in poliestere ad elevata tenacità spalmati in PVC, la tela Sunworker è tessuta con il metodo “Rachel Trameur”, che tecnica permette ai fili di muoversi liberamente per suddividere, diffondere ed assorbire l’energia meccanica in caso di sollecitazione. Oltre ad offrire indubbi vantaggi tecnici ed estetici, la tela è estremamente facile da pulire, grazie alla sua finitura antisporco liscia e satinata. Il Sistema Lowick blocca l’effetto di capillarità limitando l’assorbimento dell’acqua da parte del tessuto: per questo i tessuti Sunworker durano a lungo e non si degradano in presenza di condizioni climatiche estreme. I pigmenti utilizzati permettono ai colori di conservare tutto il loro splendore, anche con l’esposizione ai raggi solari. I tessuti Sunworker rispettano i principi dello sviluppo sostenibile e del controllo energetico. Grazie alla speciale struttura microareata estremamente regolare, il tessuto Sunworker è un autentico filtro termico e blocca fino a 92% del calore prodotto dall’irradiazione solare, evitando l’effetto serra ed il surriscaldamento degli edifici in estate. Durante l’inverno, il processo si inverte conservando il calore all’interno degli stabili. Con i suoi 21 colori, la gamma Sunworker permette di moltiplicare gli abbinamenti creativi, anche i più audaci, offrendo infinite possibilità alla creatività degli architetti. Tutti i tessuti Sunworker sono garantiti ignifughi classe 1 e sono quindi adatti ad ogni tipo di applicazione: ristoranti, hotel, uffici…



Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it  |  www.maggioliadv.it